#natalealverde - portacandele "vivo" di Sedum

Eccoci al terzo appuntamento di #natalealverde!
Sempre in linea con le mie 2 precedenti proposte, anche stavolta ho fatto un semplice decoro, che però a differenza degli altri è vivo!
Si, avete capito bene: vivo!



Infatti a differenza delle volte scorse, dove i materiali erano muschio pigne, corteccia, ormai secchi, ho pensato di usare delle talee di alcune mie piante succulente che, una volta finite le feste, saranno interrate ed andranno a formare nuove piantine!
Per realizzarlo bastano pochissime cose:


- una di quelle spugne usate solitamente dai fiorai per realizzare le composizioni, possibilmente a forma di cerchio
- un bel pò di talee di piante succulente (come ad esempio il Sedum Palmeri o altre di questo genere) facilmente reperibili un pò ovunque
- una candela
Ed ora la realizzazione: si infilano, fino a ricoprire interamente la spugna, le nostre piccole talee.


Una volta fatto questo, se volete potete inserire altri elementi che andranno a colorare ed a rendere più "Natalizia" la coroncina di piante vive.
Io non ho voluto esagerare con nastri, palline e quant'altro, e mi sono limitato ad aggiungere queste piccole stelline.


Anche perchè le foglie del sedum col freddo si colorano sulle punte di un bel rosso vivo.


Fatto!
Di una facilità imbarazzante.
Ora non resta che inserire la candela...


accenderla…



ed aspettare il prossimo martedì con l'ultimo appuntamento di Natale al Verde!


Questo post partecipa all'iniziativa promossa da Aboutgarden, L'ortodimichelle e GiatoSalò
Natale al  VERDE!


In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!
Partecipano con me:

19 commenti:

  1. Be', dovresti fare il vivaista da interni! Molto carino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esagerata!!! :-)
      Lo terrò in considerazione nel caso decidessi di dare una svolta decisiva al mio lavoro attuale! Ma credo dovrei imparare ancora molto...
      Ciao Marta

      Elimina
  2. Bellissima questa decorazione! Mi hai proprio illuminato, non ci avrei mai pensato! Complimenti Jampy!

    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Talmente semplice che non ci si pensa. Ma nella sua semplicità a me piace. Poi è a costo 0, se si escludono i 70 centesimi della spugna! E finite le feste finiranno in un vaso dove potranno attecchire e moltiplicarsi.
      Ciao

      Elimina
  3. Non avrei mai pensato a questa bellissima composizione natalizia.Mi sa che non riuscirò e fare i segnaposto,ma che riusciro senz'altro a realizzare il centro tavola. Sono piena di sedum palmeri e anche di un'altra pianta che gli assomiglia: che bella idea hai avuto! Grazie per averla condivisa.
    Un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contento che ti piaccia, nonostante la sua semplicità.
      Ciao Nou e buon divertimento nel realizzarlo!

      Elimina
  4. le piante succulente mi piacciono molto e questa è davvero una valida alternativa alla classica decorazione natalizia. Bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Certo non è scintillante come le tue proposte... ma pure io sono soddisfatto!
      Ciao

      Elimina
  5. Bellissimo e adatto anche ai miei scarsi mezzi: lo provo e sono sicura che farà un gran successo!

    RispondiElimina
  6. Sarei curioso di vedere la tua creazione.
    Magari impreziosita da dettagli preziosi come quelli presenti nelle opere di cui scrivi sul tuo blog!!
    Ciao Grazia

    RispondiElimina
  7. Stupenda la tua creazione,da provare!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lorenza!
      Ho visto che pure tu non scherzi in fatto di bellissime decorazioni... quella che hai fatto col ramo e gli oggetti appesi mi piace parecchio.
      L'anno prossimo dovresti partecipare anche tu a Natale al Verde!
      Ciao

      Elimina
  8. fino a qualche tempo fa stupidamente e sicuramente per superficialità e poca conoscenza, non amavo molto i sedum... ora non potrei farne a meno! Bellissima la tua proposta Giampi
    s

    RispondiElimina
  9. Per stavolta ti perdono. :-)
    Anche a me fino a qualche anno fa; sembravano insignificanti. Ora sono ovunque. Soprattutto sul balcone dove non sopravvive nulla, mentre al contrario i sedum abbondano.
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Bellissima coroncina! Semplice e d'effetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nik. Pure i tuoi agrumi mi piacciono molto e mi sa tanto che nel weekend tenterò di replicarli...
      Ciao

      Elimina
  11. bella scelta, Jampy! adoro i sedum, preziosi alleati dei balconi esposti a sud e resistenti al gelo come eroi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indistruttibili!!!
      Dei supereroi vegetali!
      :-)
      Xiao

      Elimina

Powered by Blogger.