La "vincitrice" Vinca

Scommettere su quale fiore sbocci per primo in giardino dovrebbe essere relativamente facile, più o meno si sa, tra le diverse specie, quali siano le più "frettolose" a mostrarsi.
Bucaneve, Crocus e la bellissima e minuscola Scilla, solitamente si contendono questo primato nei miei 25mq, ma, a conferma dell'andamento anomalo di quest'inverno, la Vinca stavolta ha lasciato tutti a bocca aperta!



Piantata anni fa ai piedi del pesco nano (che purtroppo in questi giorni ho dovuto rimuovere, sostituendolo con un altra piccola pianta da frutto), è rimasto per lungo tempo a condurre una vita sotto tono, tant'è che spesso neanche la si vedeva e ci si scordava della sua esistenza, sommersa da altri fiori...
Soprattutto le viole mammole, con le quali la nostra eroina Vinca (in questo post dedicatole non posso far altro che tifare a lei) ha iniziato una vera e propria battaglia.
Utilizzata come tapezzante per il suo portamento stisciante, ha trovato nella viola mammola un'acerrima nemica!



Entrambe hanno la tendenza ad allargarsi e colonizzare nuovi terreni attigui, e devo dire che fino ad ora le mammole, l'hanno sempre avuta vinta!
Ma la situazione quest'anno ha subito un vero e proprio ribaltamento, e la Vinca, forse in segno di vittoria o di sfida, ha deciso di anticipare la fioritura, gareggiando anche in questo con la mammola.
Certo, per ora si tratta di pochi fiori, ma se tutti i boccioli che ho visto, si apriranno, sarà un bello spettacolo!
Appartiene alla famiglia delle Apocinacee, ed il suo nome comune è Pervinca, che deriva dal latino vincire, cioè legare, probabilmente perchè i suoi sottili fusti si intrecciano in un intricato groviglio sul terreno.



La più comune in Italia è la Vinca Major (credo che la mia sia quella) originaria dell'Europa meridionale, e predilige posizioni fresche ed ombreggiate. Ha graziose foglie ovali contrapposte sui fusti flessibili prostrati al suolo, dai quali partono anche esili radici fibrose che consentono alla pianta di attecchire ed espandersi.
Al contrario i fusti fioriferi, sono eretti e raggiungono un'altezza di 10 cm o più, ed i fiori di un bel color azzurro/lilla sono composti da 5 lobi troncati all'apice.
Produce pure dei minuscoli frutti contenenti degli oblunghi semi.
Unico neo sta nella sua tossicità, a causa della vincistrina in essa contenuta.
Concludo il post con una poesia di Giovanni Pascoli dedicata alla "vincitrice" Vinca.
PERVINCA

So perché sempre ad un pensier di cielo
misterïoso il tuo pensier s'avvinca,
sì come stelo tu confondi a stelo,
vinca pervinca;

io ti coglieva sotto i vecchi tronchi
nella foresta d'un convento oscura,
o presso l'arche, tra vilucchi e bronchi,
lungo la mura.

Solo tra l'arche errava un cappuccino;
pareva spettro da quell'arche uscito,
bianco la barba e gli occhi d'un turchino
vuoto, infinito;

come il tuo fiore: e io credea vedere
occhi di cielo, dallo sguardo fiso,
più d'anacoreti, allo svoltar, tra nere
ombre, improvviso;

e il bosco alzava, al palpito del vento,
una confusa e morta salmodia,
mentre squillava, grave, dal convento
l'avemaria.

13 commenti:

  1. Che fretta! :D buona primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. He sì, quest'anno sembra che abbia più fretta del solito...
      Buona Primavera anche a te: ma non illudiamoci troppo, manca ancora un mese alla fine dell'inverno!
      Ciao

      Elimina
  2. Evviva la vinca! mi piacciono i caratteri tenaci che non su danno mai per persi! E poi vuoi mettere con quelle " gatte morte" delle mammole...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare proprio che la Vinca sia così: quatta quatta se ne sta all'ombra di altre piante, non si nota, ma nel frattempo lavora strisciando con gli steli e si arraffa spazio e terreno. Le mammole quest'anno sono a testa bassa... ma la battaglia non è ancora finita!

      Elimina
  3. Jampy ..da me hanno vinto le prime violette!
    Un abbraccio profumato!++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni giardino ha il suo personale vincitore!
      Quest'anno da me è andata così...
      Ciao Nella!!!!!
      ;-)

      Elimina

  4. Hello, jampy.

      Attractive works.
      You are the excellent artist.

      I thank for your usual and hearty support.
      Have a good week.  
      From Japan, ruma ❃

    RispondiElimina
  5. qui, nel mio giardino di montagna, non se ne parla di gareggiare: le mammole cominciano ora ad avere boccioli e la vinca ha solo le sue solite foglie...non c'è battaglia e non ci sono vincitori. o forse sì, qui vince ancora mister inverno! buona settimana Jampy :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui invece gli ultimi tre giorni sembrava già primavera! Temperature gradevoli, sole... spero solo che non illuda tutti i fiori primaverili per poi dargli una mazzata di freddo! Incrocio le dita... Ciao

      Elimina
  6. Risposte
    1. Anche da me non mancano. Ma rispetto agli anni passati sono meno. Forse è questione di tempo. Ciao Marta

      Elimina
  7. Stravinca la Pervinca ahahah vabbè… Mi piace tantissimo questa pianta, l'ho già piantata due volte ai piedi dell'Alloro ma ciccia…
    Eh sì le piante a volte sono prevedibili e ci sorprendono sempre!
    ciao Jampy :-)
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno ha stravinto; nel mio piccolo giardino, la competizione con le violette... Ma anche loro si sono difese bene: in questi giorni tutte e due sono un esplosione di fiori viola!!! Peccato che da te non abbia attecchito... Ma se sei testarda quanto lo sono io; probabilmente ritenterai!!!! Ciao

      Elimina

Powered by Blogger.