#natalealverde - mini casette per uccellini!

Per questo secondo appuntamento di Natale al Verde ho realizzato queste:







Spesso si cerca ispirazione a lungo, per poi rendersi conto che era più vicina di quanto si credeva…
A me è successo così!
Non fraintendetemi, ho per la testa mille e uno progetti da realizzare, ma non sapevo decidere quale dei tanti portare avanti.
Poi ecco la prima illuminazione!
Vagavo per il mio solito garden di fiducia alla ricerca di qualche materiale da utilizzare, quando, imboscati dietro a sacchi e scatoloni, scorgo questi bellissimi ed economicissimi (poco più di un euro) fogli di corteccia.



Premetto che le cortecce degli alberi mi sono sempre piaciute: ruvide o lisce, chiare o scure, oppure screziate…
Quindi senza minimamente pensare all'utilizzo che ne avrei fatto, ne ho presi 2.
Poi ecco la seconda illuminazione!
Sbirciavo fuori dalla finestra di casa, quando… eccolo, il pettirosso!



Chi segue il blog sa che da tre anni circa tutti gli inverni lui appare alla ricerca di cibo.
Certo di garanzie che si tratti dello stesso non ne ho, ma mi piace pensare di si!
Allora ho tirato fuori la mangiatoia che ho rifornito per lui ed altri pennuti amici, ed ho pensato: ma certo potrei fare delle mini casette per uccellini!


Per realizzarle occorre davvero poco:
- uno o più fogli corteccia, reperibili da fioristi, o altri materiali come ad esempio il cartone
- taglierino
- colla
- muschio
- piccoli rametti
- rafia (se li si vogliono appendere)


Per prima cosa si disegnano a coppie sul retro della corteccia dei pentagoni (saranno la facciata ed il retro) e dei rettangoli alti come un lato (saranno le pareti laterali).
Fate poi dei rettangoli più larghi della misura delle pareti laterali, per il tetto: in modo tale che una volta assemblato  sborderà di qualche millimetro.
Armati di taglierino ed anche un pò di pazienta ritagliate il tutto.



Non preoccupatevi di farli precisi, perché queste casette più sgangherate sono, più sono belle.
Ricordatevi di intagliare un foro sulla facciata!
Con della colla montate le vostre casette, che dovrebbero apparire così:


Andrebbero già bene, ma manca ancora qualcosa…
Quel legnetto sul quale si posano nostri amici pennuti!
E per finire un pò di muschio che darà loro un'aria più vissuta!


Queste minuscole casette, possono essere appese all'albero di Natale, oppure ad un ramo, in casa o in giardino… come sempre a vostro gusto e fantasia!




Al prossimo martedì.

Questo post partecipa all'iniziativa promossa da Aboutgarden, L'ortodimichelle e GiatoSalò
Natale al  VERDE!


In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!
Partecipano con me:

19 commenti:

  1. Che belle Jampy!!! Io da tempo vorrei metterne qualcuna sul mio terrazzo per attirare pettirossi piemontesi… Ottimo il rivestimento di corteccia, anche io ho una predilezione per quelle texture, fantastiche!
    Un abbraccio, ciao
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flora. Queste in realtà sono solo decorative e gandi pochi centimetri, ma penso che si possano tranquillamente rifare in grande con un legno più solido e poi utilizzare la corteccia per abbellirle!!
      Io di casette-nido in giardino non ne tengo perchè le vespe si installno abusivamente! :-)
      Però la mangiatoia in inverno mi dà un sacco di soddisfazioni.
      Ciao

      Elimina
  2. Jampy, sei un vulcano di soprese! Sono bellissime le tue mini casette ed anche poetiche...ci proverò a replicarle, ma dubito già del risultato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me saranno bellissime le tue!
      Sono semplicissime da realizzare. Adesso passo datutti i partecipanti a natale al verde a sbirciare... oggi non ne ho ancora avuto tempo.
      Ciao

      Elimina
  3. Ma sono carinissime! Mi piacciono quelle basse e larghette! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta!
      Nel tuo terrarium di muschio ci starebbero bene.
      Ciao

      Elimina
  4. Proprio belle queste casette, mi verrebbe voglia di illuminarle e appenderle in casa. E non solo per Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che pure io penso le terrò pure dopo le feste...
      Magari ne farò ancora qualcuna.
      Ciao

      Elimina
  5. Sono incapace di fare qualsiasii cosa, però per queste casette mi ci proverò: sono geniali e sono sicura che i pettirossi le apprezzeranno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazia, se ci provi ti renderai conto di quanto è facile (e pure divertente).
      Buona giornata!

      Elimina
  6. oh, oh ,oh bene!! Ecco che qualcuno tra noi ha pensato anche agli uccellini che ormai si sono avvicinati alle nostre case . Buon Natale anche a loro.
    Bravissimo Ciao Ornella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ornella, dopo aver messo loro la mangiatoia, li sbircio ogni tanto dalla finestra.
      Mentre le piccole casette in casa rallegrano.
      A presto!

      Elimina
  7. nooooooooo ma sono adorabili le potrei riprodurre per le mie cinciette ...sarebbe un alloggio elegantissimo...bravo, geniale e molto romantico...smac

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!
      Però dovresti farle un poco più grandi: dalle foto forse non si capisce bene, ma sono minuscole!
      Ciao Laura

      Elimina
  8. Si si...io dico che è sempre lui! Torna perchè sa che trova sorprese speciali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io la penso così!
      Ma la pappa self-service credo sia il suo interesse principale!! ;-)
      Ciao

      Elimina
  9. Risposte
    1. Mi metti in imbarazzo!!!! :-)
      Grazie.
      Ciao

      Elimina

Powered by Blogger.