Masino - Due giorni per l'autunno

Ieri, complice la bella giornata che di autunnale non aveva nulla, ho deciso di fare una gita a Caravino, nello specifico al Castello di Masino, dove per tre giorni (dal 17 al 19 ottobre 2014) si è tenuta la 10° edizione di "Due giorni per l'autunno" la grande mostra-mercato di fiori e piante insolite, attrezzi ed arredi per giardino organizzata dal FAI.



Nella splendida cornice del parco del castello, oltre 150 vivaisti e non, hanno messo in mostra le loro collezioni oltre che le novità.
Ovviamente non posso parlarvi di tutto ciò che ho visto (sarebbe impossibile), ma mi limiterò a mostrarvi le cose che più mi hanno colpito.
Una delle prime cose che hanno attirato subito la mia attenzione sono stati questi mini laghetti proposti da Eta Beta piante acquatiche, che occupano uno spazio davvero limitato ed offrono la possibilità di coltivare ninfee ed altre piante anche a chi non può permettersi un laghetto vero e proprio.




Ovviamente il tarlo nella mia mente mi stava portando a farci un pensierino... ma il buon senso stavolta ha avuto la meglio.
Tra le piante mi ha stupito una graminacea: la Muhlenbergia capillaris; strano visto che solitamente questo genere non lo prendo molto in considerazione!



Invece devo ammettere che queste nuvole rosa, hanno il loro perchè!
Ancora le acquatiche!!!


il tarlo si rimette in movimento... ma non demordo!
A far capire che siamo in autunno e non in primavera, una serie di infinite varietà di zucche, commestibili e decorative:




tra queste, la più curiosa è stata la zucca spaghetti (che io personalmente ignoravo esistesse) una varietà che all'interno contiene non una polpa come tutte le altre zucche, ma un ammasso di simil-spaghetti che possono essere consumati sia freddi che caldi!


Per la decorazione in giardino mi sono letteralmente innamorato di questi abbeveratoi per uccellini, a forma di foglia di verza con tanto di lumache (stavolta inoffensive) rane ed altri simpatici animaletti di Ceramiche Poli:




che produce anche questi eleganti vasi-volto.



E poi naturalmente fiori, fiori ed ancora fiori! Angoli suggestivi dalle svariate sfumature che facevano credere di essere in primavera, non fosse che si trattava di echinacee, ciclamini e altri fiori tardo estivi-autunnali.




Per finire le amate rose!


Mi è piaciuta molto questa Pacific Dream, dopo la Blue bird, ho scoperto che amo le rose color lilla-malva.


Ma il capitolo rose è ancora aperto... il prossimo post sarà tutto dedicato a loro!

15 commenti:

  1. Sei tornato a mani vuote? :-) Gli abbeveratoi sono proprio carini, credo che lì io avrei ceduto e uno a casa me lo sarei portato .-) Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo, a mani vuote no!!!!
      E' impossibile!!! Però l'abbeveratoio mi spiace non averlo preso.
      Aspetterò l'edizione primaverile.
      Ciao e buona serata anche a te!

      Elimina
  2. Masino, nella mia wish list!!!

    RispondiElimina
  3. Lo era anche nella mia!!!
    Finalmente ci sono riuscito.
    Dai ci organizzeremo per l'edizione primaverile!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Jampy! Ti sei divertito?? Che giornata stupenda! Oggi era un po' nuvoloso al mattino ma verso mezzogiorno è arrivato il sole! Sono curioso di vedere i tuoi acquisti!

    Haha hai fotografato proprio quelle mezze facce-vaso che tanto mi hanno angosciato!!

    Purtroppo siamo andati tutti in giorni diversi, l'anno prossimo la organizziamo meglio!

    Un saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao pontos! Si, mi è piaciuto molto!! Anche se ieri ero in assoluta solitudine, perchè oltre a non incrociare nessuno di voi; non ho trovato nessuno che mi accompagnasse!!! Ma mi sono ripromesso di tornarci questa primavera! La giornata comunque è stata stupenda, praticamente estiva.
      E quante belle cose!!! :-)
      Peccato avere solo 25 mq.....
      Tu??? Aqquistoni??
      Aspetto il tuo post.
      Ciao

      Elimina
    2. Io in realtà ho acquistato molto poco! Però sono contento lo stesso! Mostrerò pìù in la :D

      A risentirci presto :)

      Elimina
  5. io VOGLIO l'abbeveratoio lumaca ! Devo averlo. Di solito sono una persona sobria negli acquisti, ignoro lo shopping, ma ... è da anni che voglio andare a Masino, e ... potrei ... perdere il controllo ... tipo l'incredibile hulck (che infatti diventa verde)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non sono molto sobrio! ;-)
      Ma erano fatte veramente bene quelle foglie di verza. Ciao Laura

      Elimina
  6. Io avrei comprato l'abbeveratoio e i mini laghetti....Ma sarà (forse) per l'anno prossimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A ben vedere di cose da comprare ce ne sarebbero molte: tra piante e fiori, bulbi, arredo giardino ecc. Ma visto lo spazio ridotto; ho dovuto resistere!!! Ma prima di questa primavera un posticino potrei trovarlo!! ;-)
      Ciao Grazia

      Elimina
  7. Argh! Io ci sono stato venerdì ad aiutare ad allestire e presidiare lo stand ADIPA . Magari per l'edizione primaverile ci organizziamo meglio!
    Io praticamente ho preso una Tradescantia Zanonia e 6 bulbi di Allium Globemaster. Sono in una fase di abbandono del giardino e quei agli sono il massimo che mi son permesso visto che so dove piantarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente siamo andati tutti in giorni diversi!!! In primavera potremmo fare un'adunata. Ciao Nik

      Elimina
  8. Bellissimo il tuo reportage!!L'abbeveratoio è unico,originale!Non ce l'ho fatta ad andare,ma non perderò di certo l'edizione di primavera
    Grazie
    Lorenza

    RispondiElimina
  9. Grazie Lorenza! In quanto a reportage pure tu non scherzi: l'ultimo su Saluzzo era bellissimo; per non parlare della splendida passeggiata nel bosco di qualche settimana fa!! Questa primavera a Masino riempiemo il parco se ci andremo tutti!!! :-)
    Però sarebbe bello conoscersi.
    Ciao

    RispondiElimina

Powered by Blogger.